Che differenza c’è tra il “Bite OG-OcclusioneGravità” e tutti gli altri tipi di Bite?



A seguito della tappa del Giro d’Italia dove si è parlato in questi giorni di bite che i corridori, alcuni corridori, indosserebbero “soprattutto” di notte, il mio meccanico di fiducia, ciclista amatoriale e professionista preparatissimo, oggi mi ha posto questa domanda.

La cosa curiosa è che le immagini che utilizzo per spiegare le mie tesi riportano proprio parti di vetture e/o di veicoli fuori convergenza:



La differenza tra i bite che vedete indossare dagli atleti che sono costruiti senza scientificità in ambito sanitario (non voglio peccare di presunzione ma lo affermo dopo anni di battaglie legali < approfondisci > ) è che il Bite OG non è un manufatto creato con una finalità medica ma è il risultato del vostro morso dato nella posizione del vostro corpo (dalle falangi del piede fino al cranio) tendente all’Equilibrio MECCANICO ABITUALE del vostro corpo.

La CONDIZIONE di EQUILIBRIO MECCANICO ABITUALE è sconosciuta in tutte le discipline sanitarie.

Attenzione: i manufatti sono simili ma con finalità diverse.

Su questo non transigo: un coltello, per esempio, si può usare con infinite finalità: per tagliare il pane o i dolci, per uccidere o per intagliare il legno o per salvare qualcuno tagliando la cintura di sicurezza.

Avete compreso i miei “anni di battaglia legale” e di interrogazioni parlamentari e quesiti alle Istituzioni?

Erano proprio volti a dimostrare questa tesi.


Che finalità ha il Bite OG OcclusioneGravità?

Ha la finalità di SOSTENERE la testa (Il Meccanismo che Sostiene Corpo e Psiche) e di portare progressivamente il corpo umano in CONDIZIONE MECCANICA ABITUALE DI EQUILIBRIO.

Non ha la finalità di curare malattie.

E’ pur vero che un corpo in Equilibrio Meccanico Abituale è più forte perchè spende meno energia, è decompresso e i miei clienti (me compreso) abbiamo anche visto sparire o attenuare sintomi, patologie, disturbi.

Nessun Bite al mondo è costruito con questa finalità.


Per spiegare in modo semplice cosa FA il Sistema OG-OcclusioneGravità (e nel rispetto del lavoro di tutti i professionisti e le professioni che citerò da qui in poi) vi basti sapere che il vostro corpo in condizione ABITUALE ovvero quando non state facendo nulla in particolare e state semplicemente in piedi di fronte ad una persona a parlare, a seconda della tipologia di Disequilibrio Meccanico che avete e che siamo in grado di identificare solo noi (non è presunzione, è un dato di fatto) ha tutte le articolazioni LUSSATE di TOT gradi rispetto alla condizione di equilibrio abituale.

Noi siamo in grado di identificare queste “lussazioni” che NON SONO create da una patologia ma banalmente (ma non è banale) dal sostenere la testa che pesa dai 4 ai 6 Kg (per questa ragione noi seguiamo individui A PRESCINDERE DALLA CONDIZIONE DI SALUTE e per questa ragione il CPT-OG OcclusioneGravità non può essere attività della medicina).


Esempio: se la testa (5 Kg) cade a sinistra (per le ragioni elencate nel mio libro pubbicato nel 2009 ed imitato in tutto il mondo), aprirete il “piedistallo” piede sinistro verso l’esterno per creare maggior sostegno del corpo.

La conseguenza diretta è che metà del vostro corpo si ruoterà nella direzione dell’apertura del “piedistallo” e se manterrete (la cosa grave è che tutto succede INCONSAPEVOLMENTE) questa posizione per anni, tutte le vostre ossa e le vostre articolazioni diventeranno anatomicamente abituate a rimanere ruotate di tot gradi.



Conseguenze, per esempio, sulla pedalata di un corridore? O sulla colonna vertebrale?

Spesso devastanti.

Ricordate che ruotano 33 vertebre più cranio, mandibola, bacino, femori, tibie e ossa del piede.

Lo sapevate?

Non lo sanno nemmeno gli accademici, non prendetevela.

(non vale solo per il ciclismo ma per tutti i tipi di sport, tutti i tipi di lavori e per tutta la popolazione mondiale su questo pianeta con questa forza di gravità e con il peso eccessivo di una testa che solo l’essere umano ha)


Cosa fa l’Operatore Meccanico Anatomico OG-OcclusioneGravità?

Anzitutto è in grado di sapere quale parte del corpo correggere per riportare il corpo in asse su tutti gli assi spaziali contemporaneamente e (frase che ho utilizzato con il mio meccanico) vi dà una correzione, un colpo di “crick” della macchina ogni 2/3 mesi (tempo minimo per recuperare ANATOMICAMENTE articolazioni de-compresse o compresse, muscoli, connettivo, legamenti,…RUOTATI) portandovi progressivamente dalla CONDIZIONE MECCANICA ABITUALE di DISEQUILIBRIO a quella di EQUILIBRIO.

Ogni 2/3 mesi il “fine corsa” del vostro “crick” è determinato dal BITE OG-OcclusioneGravità ovvero dal risultato del vostro morso dato nella posizione del vostro corpo che non si trova più nella CONDIZIONE MECCANICA ABITUALE precedente “il vecchio colpo di crick.”


Vi risparmio ricerche inutili dacchè non esiste un trattamento, una cura, una pratica olistica, una ginnastica che ha questa finalità, in tutto il mondo, ragion per la quale vedete le mie tesi e le mie immagini pubblicate anche su riviste internazionali come PUB MED ma….senza citarmi.

Il problema è che non conoscono il Sistema OG-OcclusioneGravità e allora vi diranno, per esempio, che un bite si porta solo la notte oppure si porta tutto il giorno ma non hanno realmente la certezza di quanto stanno affermando, non solo perchè non ci sono protocolli ma proprio perchè non conoscono questo principio fisico-meccanico che ho scoperto.


Per questa ragione non vedete TUTTI i ciclisti di un Giro d’Italia indossare un bite ma solo alcuni….perchè?

Perchè provano a vedere se con un oggetto posto tra i denti l’atleta migliora oppure no.

Se non migliora non sanno che, per esempio, non migliora perchè stanno andando nella direzione di correzione meccanica abituale sbagliata.

Voglio essere chiaro: TUTTI i corridori necessiterebbero di una CORREZIONE MECCANICA ABITUALE perchè tutti hanno un Disequilibrio Meccanico Abituale del corpo, a loro insaputa e ad insaputa di chi li segue (anche loro in Disequilibrio Meccanico Abituale).

Ognuno, poi, ha una tipologia di disequilibrio differente: dal meno grave al più grave.

Questa è anche la ragione per la quale alcuni miei clienti impiegano poco tempo a completare il riequilibrio mentre altri addirittura alcuni anni (tenete presente che li vediamo 3/4 volte l’anno).


La differenza abissale è che essendo OG-OcclusioneGravità un procedimento progressivo MECCANICO e quindi MATEMATICO, noi vi garantiamo il risultato.


E’ davvero un cambiamento di paradigma sul funzionamento del corpo umano.

Maurizio Formia – CPT-OG OcclusioneGravità


Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Mezzo milione di visitatori e milioni di pagine lette:
Visitors –
67597