Partendo dalle Interrogazioni Parlamentari a firma anche dell’ex Ministro della Salute On. Giulia Grillo e della Presidente della Commissione Affari Sociali e Sanità alla Camera dei Deputati On. Marialucia Lorefice,

  1. Banche dati Camera dei Deputati
  2. Banche dati Camera dei Deputati

fino alla rivista dell’Arma dei Carabinieri e alla Presidenza della Repubblica…

una scoperta è una scoperta. Non siamo nel Medioevo con le Sacre Inquisizioni ma poco ci manca; non è cambiato molto.

Se oggi scopri qualcosa di importante e vuoi portarlo all’opinione pubblica e alle istituzioni, preparati a vessazioni, ad essere screditato a mezzo stampa, a essere “attenzionato” da alcune Istituzioni ma preparati anche a tante, tantissime soddisfazioni.


Un articolo del 2010 (utilizzando terminologie obsolete, corrette negli anni successivi) sul quotidiano nazionale La Stampa dedicato alla mia scoperta: (è un’immagine lunga di un articolo)



Articolo su La Stampa: Pag 1Pag.2Pag.3Pag.4Pag.5 Pag.6 Pag.7Pag.8 Pag.9


Mi fa piacere pubblicare questo articolo de La Stampa perchè è stato ripreso dalla rivista dell’Arma dei Carabinieri UNAC nel 2011:

-clicca sull’immagine per ingrandire-

Ho seguito numerosi esponenti delle forze dell’ordine con grande orgoglio e sono orgoglioso di queste pagine CLICCA QUI


Un giudice onorario mi dedicò un articolo su Diritto.it fornendo uno strumento per la medicina legale e per le assicurazioni in fase di quantificazione del danno fisico/psichico sostenendo che dovrebbe essere compreso anche il Disequilibrio Meccanico Abituale della persona.

Quanti risarcimenti delle asssicurazioni per verticalizzazione di rachidi cervicali in persone che subivano un tamponamento con un successivo colpo di frusta?

Ebbene sappiate che la verticalizzazione del rachide cervicale spesso viene diagnosticata solo dopo un tamponamento ma c’era già prima, molto tempo prima ed è causata il 99% delle volte da un atteggiamento antalgico di un DMA mai identificato da nessuna disciplina esistente.

Ecco che l’analisi visiva del rapporto scheletrico secondo la mia scoperta ed invenzione cambia le carte in tavola e può essere uno strumento utilissimo alle compagnie assicurative, ma anche ai cittadini:


Di seguito un articolo pubblicato su La STAMPA nel 2011 quando io stesso non ero ancora consapevole che la mia invenzione non fosse inquadrabile nella medicina;

questo articolo pubblicizza una conferenza fatta all’università di Pisa nella primavera del 2011.

Fu un successone. Un’aula con centinaia di persone presenti ad ascoltare le mie tesi pubblicate con un sito web che costava 20 euro.

Il giornalista titola:” Quando la salute di corpo e psiche dipendono da denti…”  –clicca sulle immagini per ingrandirle-

clicca sull’immagine con il cerchio rosso per ingrandirla-

Il giornalista per associazione di idee ha pensato che “la salute di corpo e psiche” dipendesse dai denti, a quanto affermerei nelle mie pubblicazioni.
La parola “[dentale]” tra parentesi graffe è stata aggiunta dal giornalista, non da me.

Chi affermasse qualcosa di analogo non solo copierebbe malamente le mie idee ma farebbe affermazioni estremamente sbagliate.
Intanto “la salute” non è corretto ma è corretta la parola Benessere.

Il Benessere poi, non dipende dai denti ma dall’OCCLUSIONE!

L’occlusione, ribadisco per profani e strumentalizzatori di professione, è un movimento, non sono i denti! Piegare un ginocchio non è un atto medico. Chiudere la bocca non è un atto medico.

Sapete quante persone ho trovato in questi anni che confondevano questa (apparentemente) banale differenza? Quasi tutti! Tra loro anche persone che avevano lavorato con me e quasi tutti i miei clienti.

Mi fa tristezza quando leggo in giro commenti non proprio gradevoli su di me e sul mio sito fatti da persone che non hanno nemmeno capito questa differenza.

Qualcuno, in questi anni, ci ha anche chiesto se la mia invenzione fosse una sorta di “ginnastica” e da una prima risata scaturita tra me e il mio staff per la richiesta quantomeno curiosa, ho risposto loro che il CPT-OG è più vicino alla ginnastica che ad altri trattamenti.
Il movimento di occlusione della bocca, ribadisco, non è diverso dal movimento di un braccio o di una gamba.
Siete rimasti sbalorditi?
Anche il mio staff!
Sono anni, per esempio, che ho a che fare con gente che fa equazioni pretestuose come queste:

LA GENTE CHE HA PROVATO IL CPT-OG, ME COMPRESO, HA POI TESTIMONIATO ANCHE LA SCOMPARSA DI SINTOMI E DI MALATTIE CONSIDERATE CRONICHE DALLA MEDICINA

= (uguale)

MAURIZIO FORMIA FA DIAGNOSI E CURA LE MALATTIE.

Chi fa equazioni come questa è in malafede oppure è superficiale, non legge e trae conclusioni “per sentito dire”.

Ci sono poi incompetenti endemici che in questi anni mi hanno messo in difficoltà quando hanno reso pubblicamente testimonianze come questa: badate che il risultato ottenuto dalla persona è REALE e VERO! Peccato che la “forma” con cui si descrive il mio lavoro sia errata e fuorviante:

< Articolo sul Messaggero >

Chi leggesse un articolo come questo senza conoscere i retroscena penserebbe subito al mago santone.

Nessuna magia, semplicemente CORREZIONI della meccanica abituale del corpo.

Ho cancellato parti dell’articolo perchè non voglio far pubblicità a questa persona a cui è palese che OG e il sottoscritto hanno dato beneficio, ma che si è poi rivelato falso, disonesto e mistificatore. Lo stesso articolo lo trovate infatti manipolato sul web, PRIVATO del mio nome facendone un uso non proprio trasparente. No comment.

Ci sono poi articoli di giornali che scrivono inesattezze e mi fanno passare per disonesto; pazienza, non si può essere simpatici a tutti.

Maurizio Formia ê semplicemente un ex musicista, oggi Personal Trainer, che non ha più potuto svolgere la sua attività a causa di un problema sconosciuto da tutte le discipline e che ha fatto una scoperta e ha deciso di pubblicarla.

Non mi sono semplicemente accontentato di sentirmi dire dalla scienza che non esistevano soluzioni e che dovevo convivere con i miei problemi FISICI e solo conseguentemente psicologici. Per intenderci: se avete la schiena rotta e nessuno vi offre soluzioni, è palese che prima o poi diventerete anche depressi ma non sarete depressi, vivrete solo una situazione deprimente….la capite la differenza?

MAI STATO DEPRESSO!

Ho cercato e ricercato imbattendomi, quasi per caso, in questa scoperta e invenzione che parte dall’applicazione delle leggi della fisica e della meccanica applicate al corpo.

La scoperta del Meccanismo che Sostiene Corpo e Psiche viene da una persona normale, da un cittadino e non da un ricercatore scientifico laureato/accademico pertanto sono consapevole che possa creare scompiglio ( mi prendo anche insulti da chi dall’alto di una laurea pensa che chi non è laureato sia un imbecille, anche da chi la laurea l’ha probabilmente comprata) ma, questa scoperta non nasce per illuminazione divina ma da anni e anni di studio e sofferenza, osservazione e pratica sulla mia persona.

Non ho avuto la fortuna di laurearmi perchè non riuscivo a stare in piedi, sofferente, e nessuna disciplina è mai riuscita a capire quale fosse l’origine di questa subdola sofferenza che evidentemente era sconosciuta.
Non sono mai sceso a compromessi con nessuno.

La Presidenza della Repubblica, informata più volte da me e dalle centinaia di persone che utilizzavano la mia scoperta/invenzione, ha inoltrato per ben due volte una missiva al Ministero della Salute senza ottenere risposta ( Clicca QUI ) ( Clicca QUI ) ( accettazione e protocollo del Ministero della Salute del 04-07-2011 Clicca QUI e del 19-07-2011 Clicca QUI ).

Io dico che avrebbe probabilmente ricevuto risposta dal Ministero delle Politiche/Affari Sociali-Welfare.


Vi devo ancora spiegare il motivo per il quale sono online sul web?

Non sono qui per vendervi qualcosa a tutti i costi. Non sono qui per vendervi l’ennesimo e insignificante rimedio/soluzione per risolvere i vostri problemi/disturbi.

Ci tengo a precisare che il mio lavoro era un altro e che mai avrei pensato di poter aprire un sito e pubblicare una scoperta e un’invenzione.

Non avrei nemmeno mai pensato di fare conferenze pubbliche e nelle università.

Non avrei mai pensato di avere, tra i miei clienti, medici, specialisti, politici, avvocati, magistrati, ingegneri, architetti, artisti, atleti olimpici.

Mi è capitato anche questo.

Se siete curiosi (ne vale la pena, dicono) potete leggere il mio libro.


L’articolo successivo titola: tentativi di imitazione in tutto il mondo: in realtà molti medici e operatori sanitari, in tutto il mondo, stanno copiando malamente e senza conoscerle, le mie tesi.

Ci sono ricercatori universitari di discipline mediche con specializzazioni differenti, che utilizzano le mie intuizioni: si fanno corsi Educazione Continua in Medicina (ECM) utilizzando come vetrina per corsi che costano oltre 700 euro, le immagini della mia scoperta.

Ci sono specialisti ORL che utilizzano mie intuizioni e che parlano, per esempio, di tipica deglutizione da DMA.

Sono evidenti violazioni che dovranno essere sanzionate ma per me sono comunque riconoscimenti in quanto la mia scoperta ed invenzione sta diventando universalmente accettata nonostante non lo sia ancora istituzionalmente (è il paradosso dei paradossi):

https://www.maurizioformia-og.studio/2019/11/25/il-meccanismo-che-sostiene-corpo-e-psiche-og-e-imitato-in-tutto-il-mondo-da-medici-e-da-operatori-sanitari-senza-autorizzazione-e-senza-conoscerlo/


Una profonda dedizione allo studio del mio corpo; da musicisti ( ex musicista per problemi di salute) si è più sensibili (ma non è la regola, non basta essere musicisti) sulla propriocezione, sulla fisica, sul movimento e sulla meccanica del corpo.

Parlando di meccanica e di fisica del corpo umano, senza presunzione, avrei tante prove e documenti per fare ricerca seria e migliaia di casi andati a buon fine ma, ripeto, sono solo un cittadino che ha qualcosa da dire ed, eventualmente e compatibilmente con i miei impegni, da dare.

La differenza tra me e un accademico è che io non ho solo studiato e letto libri ma l’ho vissuta anche personalmente.
Mi sono rivolto per 20 anni a docenti e specialisti senza avere nessuna risposta (spesso anche nei Tribunali).

In questa pagina, ovviamente, approfondirò sul tema “postura” e “occlusione” perchè è proprio da lì che provengono molte delle mie intuizioni.

Mi preme specificare che la parola “Occlusione” non ha nulla a che vedere con denti e dentisti ma è un movimento come lo è piegare un gomito o inginocchiarsi.

Lo studio del movimento non è di esclusiva competenza della medicina. In questo caso, la SOLUZIONE viene da un Personal Trainer – batterista-percussionista.

Per docenti e non docenti e soprattutto per la medicina, il tema OCCLUSIONE e POSTURA è, ancora oggi, una SCUOLA DI PENSIERO.

Per fare un paragone è come se si parlasse degli effetti che ha sul corpo umano l’energia cosmica della galassia di Andromeda.

In medicina si discute FILOSOFICAMENTE sul tema occlusione e postura a livello teorico  e la si applica fisicamente sulle persone senza evidenze scientifiche.

Sul mio libro a pag. 32, in riferimento ai disturbi-disordini cranio cervico mandibolari non lascio spazio a dubbi sulla premessa di quanto andrò a scrivere nelle pagine successive ovvero:”

Esistono due scuole di pensiero: la prima è una scuola di “non pensiero” in quanto esiste una parte dell’Odontoiatria che nega l’esistenza di correlazione e tantomeno di causa-effetto tra occlusione e postura; la seconda invece comprende parte dell’Odontoiatria, parte della Gnatologia e parte della Posturologia (che non è disciplina medicna) e tende a ricondurre determinati disturbi e disfunzioni proprio a un problema funzionale di questo sistema e viceversa.”

Questa frase o non l’ha letta nessuno in tutti questi anni oppure l’hanno letta senza prenderla in considerazione perchè tutto quanto si potrà dire e/o fare successivamente sarà considerata, in medicina, parole al vento, filosofia, scuola di pensiero; permettetemi un’espressione profana: aria fritta.

La “correlazione occlusione-postura” in medicina è considerata una scuola di pensiero, FILOSOFIA, per alcuni specialisti, parole sentite con le mie orecchie:”sono tutte balle”.

Hanno ragione perchè:

Ve lo garantisco perchè per anni ho fatto cause e denunce per ricevere cure mediche OCCLUSO POSTURALI, ma niente, occlusione e postura sono un binomio SCONOSCIUTO quando si frequentano tribunali e procure.

Non ci credete?

Avete ragione, chi sono io per poter avere voce in capitolo e allora ve lo faccio dire da chi ha voce in capitolo O MEGLIO, DA CHI E’ CONSAPEVOLE DI NON AVERE LEGALMENTE VOCE IN CAPITOLO; meglio ancora se pubblico uno screenshot di un articolo pubblicato il 24 luglio 2015 (non nel medioevo) tratto dal sito con il titolo in evidenza:

Eppure tantissimi operatori sanitari oggi vendono “cure occluso posturali”.

Per questo motivo per me è molto più facile parlare di questo tema all’interno di un’officina meccanica o tra muratori o costruttori! Ci si capisce sicuramente di più.

Il Trattamento OG, oggi CPT-OG ha la finalità di aiutare le persone a rimanere dritte ed in equilibrio meccanico, anche le persone SANE.

Per questa ragione NON PUO’ essere un trattamento medico.

Per questa ragione sono online. Da anni.

Dal canto mio, come semplice ed umile cittadino che si pone domande e cerca di dare risposte a chi le domande se le fa, dal 2004 ad oggi ho dato risposta alle domande di circa 10mila persone, la gran parte persone che erano “all’ultima spiaggia”.

I miei “clienti”(meglio sarebbe identificarli come “persone in cerca di risposte” che non avevano trovato in nessuna disciplina esistente) erano questi pertanto è difficile fare una statistica perchè molte tra queste mi avevano scambiato per una ASL e non avevano capito che ho scoperto il Meccanismo che SOSTIENE corpo e psiche, non li cura.

Nonostante una qualità di persone molto “mal-ridotte”, l’applicazione della mia invenzione ha avuto effetti strabilianti sulla Meccanica Abituale del loro corpo e poi anche sul loro benessere e sulla loro salute. Lo scrivo con forza perchè sono stato il primo a beneficiarne.

I benefici sul benessere, tuttavia, sono solo una conseguenza del ritorno in Equilibrio Meccanico Abituale del corpo con il CPT- OG. Ecco perchè io ritengo che la medicina dovrebbe tenere conto di questa invenzione, soprattutto il dentista che, facendo un’otturazione più alta o più bassa, può potenzialmente mandare in tilt la meccanica abituale di tutto il corpo, dalla testa ai piedi, del suo cliente.

Io non avevo dubbi del beneficio anche sul benessere, dal momento che con l’applicazione della mia invenzione, mi sono salvato la vita.

Ho studiato per 10 lauree (per fare un paragone, dal momento che non esiste una laurea in questa disciplina nuova).  Ne è la prova il mio libro considerato un vero e proprio trattato scientifico (la prima edizione, non più in pubblicazione dal 2011) e utilizzato da molte persone in tutto il mondo per le loro tesi di laurea.

Non cercate un Operatore-Trainer OG altrove perchè non esiste in nessuna parte del pianeta.

In un mondo di accademici, di specialisti, di ingegneri ma anche di disonesti, ladri, corruttori e corrotti , maghi e santoni, devo doverosamente scriverlo perchė io non appartengo a nessuna di queste categorie.

L’applicazione della mia invenzione, il CPT-OG non è nemmeno un “Metodo” ma una mia invenzione ed è configurabile nelle discipline artigianali.

Spesso ricevo i nuovi clienti dandogli il benvenuto nella “mia bottega”.

L’applicazione della mia invenzione è un procedimento ripetibile. Se un fatto si ripete normalmente viene considerato scientifico.

Quando dico ripetibile e quindi scientifico intendo:

Scientifico= prese un tot di persone a campione, l’evento (Riequilibrio Meccanico del Corpo mediante il CPT-OG) si verifica su tutto il campione. A prescindere dalla condizione di salute.


A riguardo della mia attività decennale sul web…

in passato e nel recente passato è stata scritta qualsiasi cosa su Maurizio Formia ed OG.
Non ho la necessità di farmi la ragione dal torto perchè sono stato anni a scrivere su vari forum ancora oggi presenti sul web e in tutti i forum venivo giornalmente bannato (cancellato) per le mie tesi contrastanti e contrarie.

E’ palese che gli amministratori di questi forum, tra il 2000 e il 2006, abbiano conservato solo i miei topic e le mie frasi che gli facevano comodo.

Credo sia un ragionamento troppo fine per alcuni oppure troppo scomodo per chi non ha interesse a farlo.

Di sicuro non rinnego nulla, anzi, mi sarebbe piaciuto che i disonesti di quei forum avessero conservato tutto, anche i miei topics dove già nel 2001 parlavo di gravità, di Disequilibrio Meccanico Abituale e di scheletro. Sembravano non capire….mi prendevo anche insulti da chi, evidentemente aveva interesse a sostenere a spada tratta le proprie teorie che, ancora oggi rimangono teorie perchè, quando non funzionano per esempio su una persona, non è la teoria che non funziona ( secondo loro che, secondo loro, detengono il sapere ) ma è la persona che è imbranata o è matta. Che bella scientificità!

Ne ho trovati a decine di metodi e trattamenti soliti a comportamenti come questo. Il consiglio che posso darvi è di stare attenti e di ragionare con il vostro cervello.

Anni fa, quando ho pubblicato sito e libro pensando di non sopravvivere a un tumore, è passato il messaggio (sbagliato), messaggio anche travisato da alcune persone non proprio trasparenti, che l’applicazione della mia invenzione fosse semplice e chiunque potesse improvvisarsi Operatore-Trainer OG.

Quando ho cominciato a pubblicare le mie intuizioni nel 2002-2003 e ho cominciato a seguire anche osteopati, fisioterapisti, chiropratici ( anche loro sono tra i miei clienti ma non ve lo diranno mai ) ero già ben consapevole che stavo parlando una lingua totalmente differente rispetto a loro e questi avrebbero dovuto eliminare anni e anni di studi per applicare le mie tesi meccaniche/matematiche su loro stessi e sui loro clienti.

Persone che avevano tutti i giorni corpi umani tra le mani (perdonate il gioco di parole), non riuscivano a capire e a vedere un Disequilibrio Meccanico Abituale che a me veniva intuitivamente semplice capire e vedere.

Non parliamo poi di miei ex clienti ed ex collaboratori che si improvvisavano: meno male che me ne sono accorto in tempo. La mia preghiera è questa: non improvvisatevi perchè chi ha provato a far di testa propria ha fatto pasticci e ha forse compromesso la possibilità di ritornare in Equilibrio Meccanico Abituale. Come mai?

La risposta (per me, intendiamoci) è molto semplice. Non sanno e non sapranno mai lavorare contemporaneamente sui tre assi spaziali. Non sanno come si fa. Non glielo ho spiegato.

Non è un’affermazione presuntuosa la mia, anzi, lo conferma il fatto che non esiste al mondo una pubblicazione simile alla mia. Lo dimostra il fatto che le persone più famose, al mondo (politici, attori, calciatori etc,) sono tutte in Disequilibrio Meccanico Abituale del corpo e loro e i loro “specialisti” non ne sono consapevoli.

Un errore che ho commesso in passato è stato quello di pensare che, siccome per me era “facile”, lo sarebbe stato sicuramente per tutti.

Avevo dimenticato di aver studiato e sperimentato per oltre 10 anni sulla mia persona e vi assicuro che 10 anni di studi e di esperimenti sulla propria persona e successivamente su migliaia di persone, sono un bagaglio di esperienza notevole, quasi impossibile da apprendere per una persona che si approccia al CPT-OG e lo utilizza pensando di conoscere già tutto.

Ad oggi, 2020, nemmeno chi collabora con me si permetterebbe di “far da sè”.

Purtroppo è tipico di molti individui iniziare un percorso e pensare di sapere già tutto.

A metà della partita di calcio siamo già tutti allenatori.


Molti in passato hanno commesso l’errore di conoscere già tutto su OG e di poter fare gli “allenatori”.

Il problema non è tanto se provano a far pasticci su di loro; il problema è quando provano su altre persone.

Ecco una delle tante pagine del mio libro (pag. 85) pubblicato a febbraio 2009 dove, per esempio, descrivo questo fenomeno di esclusiva OG-OcclusioneGravità-Maurizio Formia, fenomeno che nessuno, ripeto, nessuno in precedenza ha mai pubblicato.

Ho oscurato le parti scritte per non togliervi la curiosità di leggere il mio libro che potete trovare anche nelle librerie La Feltrinelli: cliccate sull’immagine per ingrandirla:

Segnalo doverosamente che le rx che vedete pubblicate sul mio libro e sui miei siti web sono prese da esami prescritti da medici; in questo caso si tratta di una TAC prescritta da un fisiatra per vedere se avevo ernie cervicali. Nelle rx si può vedere grossolanamente la posizione delle ossa.

Avevo artrosi cervicale a 25 anni con diverse protrusioni discali sparite a 40 anni.

Compressioni articolari e artrosi (per fare un esempio) spariscono con l’applicazione della mia invenzione pur non curando nulla ma solo portando progressivamente il corpo umano in Equilibrio Meccanico Abituale.

A me non servono rx per vedere un Disequilibrio Meccanico Abituale del corpo umano.

Questo fenomeno, insieme all’effetto carrucola e ad altri fenomeni descritti nel mio libro e nelle mie vecchie pubblicazioni (di cui nessuno era ed è a conoscenza, chi dice di conoscerlo è inaffidabile, statene lontani) sono esclusivi della mia scoperta e della mia invenzione e non accetto più che vengano scritte falsità sul mio conto e sulle mie tesi per farsi la ragione dal torto dimostrando l’indimostrabile. Vorrei essere tombale sulla questione e chiuderla definitivamente.

Ci sono Relazioni ed evidenze scientifiche che confermano la bontà delle mie intuizioni e descrivono “meccanicamente”il trattamento sulla mia persona.

Il cranio pesa e non è inamovibile. Servono almeno 3 punti per sostenerlo.
Se uno di questi 3 sostegni non si trova ad un’altezza specifica allora il cranio tende a cadere per effetto della forza di gravità verso il sostegno più basso e il corpo si squilibra tutto muscolarmente e scheletricamente per sorreggerlo: dalla testa ai piedi.

Mi si dimostri il contrario, su questo pianeta.

Ben inteso: se applicate questi principi senza riconoscere la paternità e senza la mia autorizzazione state violando alcune regole.

Per svolgere questa attività servono SENSIBILITA’, UMILTA’ e DEDIZIONE.

Di seguito un’altra immagine tratta dal mio vecchio sito pubblicato nel 2007 presa da una TAC della mia testa del 2006, a scanso di equivoci e della esclusiva paternità dell’opera del sottoscritto:

Quando ero malato di cancro e non potevo seguire direttamente le persone, si sono messe a disposizione persone ( a pagamento ) che avevo autorizzato per offrire un aiuto a chi non aveva manualità. Questa “autorizzazione”, purtroppo, venne scambiata dalle persone come “conoscenza-capacità” e queste persone aiutanti si sono montate la testa, invece di restare umili e di essere curiosi a studiare e a informarsi da me. Non capirono. Alcuni non capiscono ancora oggi.

Non farò mai più l’errore di mettere in mano una “Ferrari” ad un pilota principiante, anzi, in questo caso nemmeno principiante.

Quando poi tenti di far capire loro che stanno guidando una Ferrari e non ne sono capaci ,diventano cattivi e disonesti invece di essere costruttivi.

Cominciano a denigrarti e diffamarti sul web, un’arma pericolosa una tastiera in mano a dei disonesti.

Una scoperta, un’invenzione o un’idea che funzionano fanno notizia anche se il sottoscritto non ha manie di protagonismo, tutt’altro. Diciamo che sono stato circondato, in passato, da gente incompetente che avrebbe (e ha) fatto carte false pur di accaparrarsi 5 minuti di protagonismo, mettendomi anche nei guai in alcuni casi. Il mondo purtroppo va così….vai a far del bene… (i puntini sospensivi non indicano esitazione o dubbio ma pazienza e sopportazione, 15 anni di pazienza e di sopportazione tra malasanità, e altre mal-istituzioni) …

di sicuro NON SONO UN MEDICO.

(lo scrivo da sempre a caratteri cubitali) e non vorrei nemmeno esserlo!

Sulla vecchia pubblicazione del mio libro, sulla copertina è scritto ” intuizioni e scoperte di un paziente.”;

anche se non avevo ancora le idee ben chiare su dove inquadrare la mia invenzione, sapevo che non poteva essere medicina in quanto non si utilizza per curare una malattia ma per ritrovare equilibrio, forma fisica e benessere.


Se c’è arrivato un cittadino qualsiasi dopo anni e anni di studio sulla propria persona, prendetene semplicemente atto e abbiate gli attributi, come hanno fatto molti specialisti, di dire che questa è semplicemente una scoperta geniale.

Questa è pag 77 del mio libro pubblicato nel 2009 con le immagini che ho creato io:

Questa invece è la mia invenzione che gira sul web. Sono ormai molti i siti di medicina/postura che copiano le mie tesi facendole proprie. E’ un’operazione davvero sconcertante perchè queste persone/medici non sono formati e non conoscono la mia scoperta ed invenzione.

La mia scoperta è pubblicata dal 2002.

Ho perso troppe energie e ci ho rimesso anche economicamente in questi anni perchè, non dimentichiamoci, per 10 anni ho lavorato gratuitamente cercando di dare anche un sostegno extra alle persone che mì contattavano, mettendoci del mio e aiutando persone in estrema difficoltà che pretendevano da me ciò che le istituzioni e i servizi pubblici e privati gli/le negavano, non parlo di servizi medici che non potevo fare ma di sostegno morale e anche molto spesso economico.

Ne ho ricavato anche molte critiche e diffamazioni: la gente in questo paese, non tutta fortunatamente ma una buona parte, è irriconoscente e tende a sputare nel piatto dove ha mangiato ( molti di voi che leggeranno mi comprenderanno di sicuro).

Sono disponibile, tuttavia, previa valutazione preventiva, tenendo conto di tutto quanto apoditticamente scritto, a collaborazioni a livello istituzionale per “istituzionalizzare” e rendere fruibile a tutti questa invenzione.

La risposta al quesito che viene posto dalla comunità scientifica sull’importanza della meccanica abituale del corpo soggetto alla forza di gravità viene data da un musicista che ha perso la sua esistenza (per necessità e non per curiosità) non a studiare il proprio strumento musicale ma il proprio “strumento corpo umano”.
“…solo un musicista poteva scoprire e inventare il CPT-OG?

“Per i profan, l’uomo vitruviano di Leonardo che trovate sulla copertina del mio libro con linee che ho tracciato e che indicano un individuo in Disequilibrio Meccanico Abituale del corpo nella Fase 2, è anche il simbolo della Simmetria e della Postura” ma, purtroppo, Leonardo non ne era consapevole.”

2020 – Maurizio Formia

Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani informato e aggiornato!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •