I confronti OG non riguardano la postura ma la Meccanica Abituale del corpo umano


E’ una variabile che non viene presa in considerazione da nessuna disciplina esistente.


E’ un’affermazione forte tuttavia non si può continuare a fare disinformazione vedendo centinaia di siti web in tutto il mondo che vendono trattamenti posturali o ausili per correggere cifosi e lordosi che verticalizzano in modo inappropriato colonne vertebrali verticalizzandole e stiracchiandole creando potenziali sofferenze e, spesso, a lungo andare, disabilità mai ricondotte e non dimostrabili (nella medicina) come causa di sintomi, disturbi e anche malattie.



Questa immagine di un confronto molto comune è MECCANICAMENTE FALSA. Perchè?



Perchè l’individuo in entrambe le immagini si trova in una posizione forzata del corpo. Non è in una condizione “ABITUALE”.


Le sue parti anatomiche del corpo subiscono modificazioni posturali e meccaniche ma non MECCANICHE ABITUALI.


Se non comprendete questo passaggio, e gli operatori sanitari non lo comprendono perchè non lo conoscono, allora non potrete mai iniziare il percorso di riequilibrio con il CPT-OG. Perderete un’occasione unica di “pesarvi di meno” e di “consumare meno energia per vivere”.


Cosa capita quando riportiamo il corpo di un individuo in una CONDIZIONE MECCANICA ABITUALE di EQUILIBRIO?

Capita che si corregge e si modifica periodicamente la posizione ABITUALE del corpo, NON FORZATA.


Una persona, per esempio, nella condizione precedente l’applicazione del CPT-OG o durante l’applicazione del CPT-OG che, essendo un percorso di correzione periodica non può avvenire in una sola seduta ma in diverse sedute (ecco perchè è necessario vedervi periodicamente per correggervi step by step),

non ha solo le curve della colonna in iperlordosi o ipercifosi, a seconda, ma può avere tutto il corpo fuori baricentro (linea bianca verticale); il risultato è che la persona che si trova fuori baricentro deve sostenersi facendo più sforzo e consumando più energia pertanto andrà in stress fisico e….conseguentemente….psichico. A sua insaputa e ad insaputa degli operatori sanitari e/o del benessere che lo avranno in cura o in trattamento, per esempio, per ansia immotivata piuttosto che per ernia discale.


Per questa ragione, o meglio, anche per questa ragione sostengo che il CPT-OG cambia paradigma sul modo di interpretare e di correggere il funzionamento del corpo umano.


Con l’applicazione della mia scoperta ed invenzione non solo le curve della colonna (SUI 3 ASSI SPAZIALI) si riportano in condizione fisiologica ma TUTTO IL CORPO rimane sul baricentro.

Un corpo sul baricentro consuma meno energia per vivere, scarica meglio pesi (fisici e non), è più forte. Anche per affrontare e combattere malattie. Gli atleti, per esempio, migliorano le loro prestazioni, chi pratica discipline olistiche vede finalmente (e non fintamente) riallinearsi i Chakra.

Non ci credete? Vi sfido…



Segnalo che non esiste nessun trattamento o cura, al mondo, che riesce ad ottenere questi risultati che non avvengono in pochi giorni ma, essendo recuperi ANATOMICI e non solo muscolari, in mesi ed in alcuni casi di DMA grave, in anni di applicazione delle correzioni meccaniche abituali con il CPT-OG.

Non è presunzione, è una scoperta che oggi provano a scopiazzare anche su Pub Med non capendoci nulla, figuriamoci chi in passato ha provato, leggendo il mio libro o ricevendo alcune mie dritte a voce, ad inventarsi facendo esperimenti su malcapitati inconsapevoli dell’incompetenza di questi ultimi.

Visione frontale:




Questo è solo 1 tipo di DMA Disequilibrio Meccanico Abituale. Nessuno di voi, molto probabilmente, ha un DMA simile a questo e se lo fosse, avrebbe mille variabili differenti da applicare per la sua correzione.

Ci sono infinite variabili. Io riesco a vederle ed a correggerle tutte. Non servono macchinari fantascientifici ed analisi computerizzate con valutazioni al laser, anzi, con quelli si sbaglia di sicuro perchè le variabili di cui dovrebbero tenere conto sarebbero incalcolabili.

Serve osservazione, esperienza, aver scoperto Il Meccanismo che Sostiene Corpo e Psiche, aver avuto un DMA in Fase 5 secondo la mia scoperta ed invenzione, essersi corretti da soli ed aver corretto, come me, migliaia di persone in oltre 20 anni di attività.

Non è medicina e nemmeno medicina alternativa, è Arte, l’arte di “modellare” il corpo umano riportandolo in condizione meccanica abituale di equilibrio meccanico sui 3 assi spaziali, contemporaneamente.



26/05/2021 – Formia Maurizio – CPT-OG – tutti i diritti riservati –

Mezzo milione di visitatori e milioni di pagine lette:
Visitors
62459