Differenze tra CPT-OG OcclusioneGravità e tutti i trattamenti posturali (con o senza Bite) – muscolari (con o senza Bite)

Read Time:2 Minute, 54 Second


Il CPT-OG non è un trattamento posturale, non è un trattamento. Non è una cura medica.

E’ un procedimento progressivo che corregge il corpo umano, definitivamente.

La conseguenza della sua applicazione è maggior forza fisica e/o psichica e minor dispendio di energia (parliamo di energia come dispendio energetico-muscolare-anatomico).


Il Bite OG-OcclusioneGravità è il risultato del vostro morso. Non è un bite del dentista o un paradenti.

Il risultato del vostro morso dato in condizioni particolari del vostro corpo che sono poi il risultato dell’applicazione della mia invenzione.

Non cercate altrove un lontano parente di OG: non esiste in tutto il mondo.


Ma dunque dove sbagliano coloro che utilizzano bite o metodi per correggere la postura?

Sbagliano perchè non tengono conto del peso della testa, del fatto che la “semi-sfera” cranio sia sostenuta dalla mandibola oltre alla colonna cervicale e sbagliano perchè non tengono conto della muscolatura ANATOMICAMENTE asimmetrica.

Parlare di asimmetria è fuorviante se non consideriamo tutte queste variabili sopracitate (sono solo alcune).

Supponiamo di trovarci in presenza di una scoliosi come questa:



La muscolatura evidenziata dalle frecce bianche sarà rispettivamente lunga (1) – corta (2) – corta (3) – lunga (4) (badate che prendiamo come riferimento solo un piano spaziale e solo alcune catene muscolari, ce ne sono tantissime e tutte che lavorano contemporaneamente e sincronicamente).

Lo stesso vale per i masseteri, per esempio, della mandibola in un Disequilibrio come questo: 1 (linea arancione – muscolo massetere e temporale – corti) – 2 (temporale e massetere lunghi):



Questi muscoli lavorano asimmetricamente da anni, spesso dalla nascita.

Sono nati o cresciuti asimmetrici.


Per correggere una muscolatura come questa occorre lavorare sulla sua COMPOSIZIONE ANATOMICA e sulla posizione delle ossa nello spazio e tra loro (ossa-tenendo conto delle articolazioni anche loro asimmetriche e deformate da anni di lavoro asimmetrico di muscoli e della posizione delle ossa tra loro).


Solo così si può correggere DEFINITIVAMENTE il problema di Disequilibrio Meccanico Abituale.

Pensare di posizionare una muscolatura in tensione sperando che diventi simmetrica è fuori da ogni logica. E’ magia. E’ fuori da ogni legge fisica.

Allo stesso modo, pensare di portarla in simmetria rilassandola con tens o altri macchinari….ancora peggio.

Un muscolo corto anatomicamente (figura della testa – 1) portato in tensione o in rilassamento rimane un muscolo corto. Non diventa simmetrico al 2.

Le ossa, pertanto, non si muovono.


Il nostro lavoro consiste proprio nel riportare in equilibrio meccanico il corpo ripristinando la corretta anatomia di tutti i muscoli, ossa, organi, vasi, nervi, articolazioni…..tutto, dalla testa ai piedi.

E’ un fenomeno che abbiamo visto che è scientifico in quanto funziona sempre e su tutti ma soprattutto, a prescindere dalla condizione di salute dell’individuo.

Certamente ci sono eccezioni: una scoliosi come quella sopracitata non può risolversi in poco tempo ma possiamo eliminarne la causa ovvero la torsione della colonna a sostenere il peso della testa che con il collo raggiunge anche i 10 kg.

Le persone che seguiamo che hanno una scoliosi non vengono da noi per curare la scoliosi ma per riportare meccanicamente in equilibrio e scaricare il peso del corpo in modo non degenerativo.

Avete idea di cosa significa correggere anatomicamente una muscolatura 1-2-3-4 e riportarla in simmetria?

Sui 3 assi spaziali contemporaneamente?


Avete idea di quante parti ANATOMICAMENTE asimmetriche che si correggono modificandone la composizione anatomica e meccanica…esistono nel corpo umano?

Alcuni esempi:






Per questa ragione non accettiamo paragoni con trattamenti posturali o con bite, siano essi medici o non medici.

2022 – Maurizio Formia

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mezzo milione di visitatori e milioni di pagine lette:
Visitors –
72047